Troppo giovane, si dice sempre così quando ad andarsene una giovane vita. Conosceva bene la strada. Era quasi arrivato a casa quando ha perso il controllo della macchina e si è andato a schiantare contro un albero. La morte di un ragazzo di appena 22 anni sconvolge la piccola comunità di Firenzuola.

Alessio Vivoli, centravanti della squadra di calcio locale, ha perso la vita nella notte tra venerdì 10 e sabato 11 novembre sulla strada provinciale 116, in località Alberaccio, nei pressi della pieve di San Giovanni Decollato. Per motivi ancora da chiarire la sua Ford Fiesta ha sbandato paurosamente ed è schizzata verso un albero ai margini della carreggiata.

Il personale del 118 è intervenuto appena raccolto l’allarme, ma per lui non c’era più niente da fare. Strazianti i momenti successivi: sul posto sono arrivati i genitori, completamente sotto shock, e gli amici con cui il giovane aveva passato la serata. Ai carabinieri è toccato dare la tragica notizia.

Alessio era molto conosciuto in zona per il suo ruolo nel Firenzuola Calcio (che milita in seconda categoria) ma anche per un carattere descritto come solare ed espansivo. Poche settimane fa si era laureato, e quasi in contemporanea si era anche fidanzato. «È morto nel momento più felice, mentre stava realizzando i suoi sogni», ha detto il padre, la voce spezzata dal dolore.

Il bellissimo ricordo video di TV Iride

Ciao Bomber!

Il ricordo che Zona Gol dedica al Bomber Alessio Vivoli, attaccante del SSD Firenzuola.Servizio di Dario Baldi

Pubblicato da Tele Iride su Martedì 14 novembre 2017

Condividi