Finalmente arriva il goal che ci permette un piccolo passo avanti in cassifica e soprattutto un risultato che ci ridona un minimo di serenità anche se il lavoro è ancora molto. Un pareggio maturato nei minuti di recupero, cinque per la precisione quelli concessi dall’arbitro Barbetti della sezione di Arezzo.

Un pareggio voluto con grinta e determinazione dai nostri ragazzi che soprattutto nel secondo tempo, hanno messo alle strette la valida compagine bianco rossa guidata dall’ex Calderini.

Gurioni, vero e proprio muro dietro, il doppio inserimento di Zeni, che è andato a fare compagnia al rientrante Betti e Diaby con la ferrea volonta di raggiungere almeno il pari, hanno dato alla parita un volto diverso. Nessun demerito neppure nel primo tempo anche se abbiamo subito il vantaggio messo a segno da Pagnotta al 26° grazie a una corta risposta del nostro Becchi su un tiro ravvicinato di Caggianese. Anche nella prima parte delle gara, non abbiamo demeritato nel gioco ma con zero pensieri per Muscas con una Lastrigiana più sciolta di noi nel fraseggio breve e nelle ripartenze.

Ripresa che ci vede costantemente avanti ma con una cronaca scialba di episodi eclatanti se non al 9° minuto del secondo tempo quando Diaby spara verso la porta biancorossa un tiro con il palllone che attraversa tutto lo specchio della porta finendo di poco al lato. Gli sforzi vengono premiati con il pareggio che arriva al 46°  del secondo tempo quando Costa si fa trovare pronto dal traversone offerto da Betti gonfiando finalmente la rete e ci permette un piccolo passo avanti ma soprattutto ci dona un minimo di serenità.

Un’ottima prova di carattere e orgoglio dei ragazzi guidati da Fusi che per il momento mettono a tacere, molti malumori.

Da segnalare l’incessante incoraggiamento dei nostri tifosi sugli spalti, come si dice; l’uomo in più.

 

 

La foto in copertina e il video, sono di Marco Boni

 

Un grande grazie ai nostri super tifosi.✌💚💚#nevergiveup

Pubblicato da Fortis Juventus 1909 – FCD – Borgo S. Lorenzo su Domenica 20 ottobre 2019

 

 

 

Landi Impianti SRL

 

 

Share Now

Related Post